Qualificazione professionale

Nell’ambito della Qualificazione professionale sono previste iniziative rivolte a classi con un massimo di 30 allievi e finalizzate all’acquisizione di competenze di base e trasversali o specialistiche aggiuntive rispetto a quelle possedute all’atto dell’assunzione; inoltre, è possibile prevedere attività di bilancio di competenze così come definite dagli interventi di Politica Attiva del Lavoro finanziati da Forma.Temp.

Solo per i lavoratori in disponibilità a carico dell’ApL (art. 32 CCNL), nei 30 giorni precedenti l’inizio della procedura (data certa) in mancanza di occasioni di lavoro (art. 25 CCNL di settore), le ApL hanno l’obbligo di realizzare a favore di ciascun lavoratore coinvolto nella procedura, un intervento di bilancio di competenze, propedeutico alla definizione del percorso di Riqualificazione.

La formazione per la Qualificazione professionale deve avere durata e contenuti compatibili con la figura professionale cui l’iniziativa formativa si riferisce, con i fabbisogni emersi, nonché con i precedenti percorsi educativi, formativi e professionali dei corsisti.

La durata degli interventi non può essere inferiore alle 8 ore e superiore alle 250. Percorsi di durata eccedente il limite massimo sopraindicato devono essere accompagnati da uno specifico Accordo sottoscritto dalle Organizzazioni Sindacali a livello territoriale.

Qualora il progetto tratti tematiche relative all’informatica o alla lingua straniera, l’ApL, in fase di presentazione, deve assicurare modalità e supporti didattici in linea con quanto previsto per le medesime tematiche nell’ambito della formazione di Base TD.

È possibile realizzare la formazione di Qualificazione in aule costituite da dipendenti dell’ApL e dell’utilizzatore. In questo caso, l’ApL, deve farne specifica menzione nel progetto indicando il numero complessivo dei partecipanti.

Il numero massimo complessivo di partecipanti (allievi ApL + allievi utilizzatore) non può essere superiore a 20 unità.

Nei percorsi di Qualificazione professionale rivolti a lavoratori in costanza di missione è consentita la formazione in affiancamento.

Il lavoratore in somministrazione deve essere affiancato da un tutor aziendale il cui compito è quello di trasferire le competenze pratiche necessarie al corretto ed autonomo svolgimento della mansione.

La formazione in affiancamento, qualora coincidente con l’inizio della missione, deve prevedere 2 moduli obbligatori relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro che devono essere svolti all’inizio del percorso formativo e che vanno effettuati nel seguente ordine:
1. un modulo di 4 ore di carattere generale sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro così come previsto dagli Accordi Stato–Regioni ;
2. un modulo sulla sicurezza specifica determinato in relazione alla classificazione ATECO ed alle indicazioni derivanti dal D.Lgs. 81/08 (4 ore per i settori di rischio basso, 8 ore per i settori di rischio medio, 12 ore per i settori di rischio alto).

Ai fini dell’ottenimento dell’attestato di fine corso, la frequenza di entrambi i moduli relativi alla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro non può essere inferiore al 90%.

I soli moduli relativi alla sicurezza sono realizzabili anche in modalità plenaria/congiunta qualora siano attivi più percorsi in affiancamento, presso la stessa impresa utilizzatrice, omogenei rispetto ai moduli di sicurezza specifica.

Nell’ambito della Qualificazione professionale è possibile prevedere percorsi di formazione individuale finalizzati a sviluppare le competenze del singolo lavoratore attraverso percorsi formativi ad hoc che tengano conto anche degli esiti del bilancio di competenze.

Questo tipo di percorsi può prevedere anche un secondo partecipante.

La formazione individuale si può realizzare, oltre che nella modalità one to one anche nella modalità a voucher, quando il corsista si inserisce in un percorso a mercato all’interno di corsi esterni alla formazione finanziata da Forma.Temp. Nel caso di percorsi a voucher, viene finanziata la quota di partecipazione dell’allievo al corso a mercato.